Caccia al tesoro botanica in Val Rosandra Image
Metascore
  1. First Review
  2. Second Review
  3. Third Review
  4. Fourth Review

No score yet - based on 0 Critics Awaiting 4 more reviews What's this?

User Score
tbd

No user score yet- Be the first to review!

Your Score
0 out of 10
Rate this:
  • 10
  • 9
  • 8
  • 7
  • 6
  • 5
  • 4
  • 3
  • 2
  • 1
  • 0
  • 0
  • Summary: Questa piccola guida interattiva è uno strumento didattico creato per organizzare una “Caccia al Tesoro” botanica nella Riserva Naturale della Val Rosandra presso Trieste, dedicata a bambini delle scuole elementari. La guida è disponibile anche su palmari e smartphone, il che permette di organizzare l’attività direttamente in campo.L’attività si svolge in diverse fasi:1 - Fase preliminare: prima dell’uscita gli insegnanti illlustrano ai bambini come si svolgerà l’uscita, spiegando alcuni concetti fondamentali di botanica di base.2 - I bambini si recano all'inizio del sentiero che si immette nella Val Rosandra e vengono suddivisi in gruppi di 3-4. La spiegazione sull'uso dei palmari avviene identificando tutti assieme una pianta. Ogni gruppo ha a disposizione un palmare con la chiave ed una mappa del sito ove sono segnalati con dei simboli colorati gli alberi da identificare.3 - La caccia al tesoro. Ogni gruppo di bambini ha circa mezz’ora di tempo per cercare e determinare le 10 piante presenti sulla mappa, designate in campo con un cartello numerato e colorato. Quando un gruppo trova una pianta e pensa di essere riuscito a determinarla corre dall’insegnante che ha una tabella con numero e nome corrispondente. Se i bambini hanno fatto centro, il gruppo può proseguire la “caccia”, altrimenti deve tornare indietro, per capire dove sta l'errore.4 - Dopo mezz'ora, tutti i gruppi si recano dall'insegnante, che annuncia chi ha vinto, calcolando il numero di piante determinate, il tempo impiegato per determinarle ed il numero di errori.5 - Alla fine c'è una passeggiata in Val Rosandra, per osservare altre piante.La “Caccia al Tesoro” botanica, inizialmente sviluppata presso l’Orto Botanico Universitario di Trieste, è attualmente attivata in altri Orti Botanici europei, come esperienza ludico-didattica che consente ai bambini di imparare divertendosi. Expand
Score distribution:
  1. Positive: 0 out of
  2. Mixed: 0 out of
  3. Negative: 0 out of